Siamo in attesa di chiarimentii sull'Art.9 del decreto Dignità

A seguito del Decreto Dignità (Decreto Legge 12 luglio 2018 n.87) a partire dal 1° Luglio 2019 viene fatto divieto di effettuare pubblicità anche online da parte degli operatori regolarmente concessionari in Italia che propongono giochi d’azzardo online (giochi di sorte con vincite in denaro). Nelle more dell’entrata in vigore di tale normativa è intervenuta con la delibera 132/19/CONS l’AGCOM (Autorità per le garanzie nelle comunicazioni) che all’Allegato A di tale delibera ha fornito delle Linee Guida sulle modalità attuative dell’Art.9 del Decreto Legge 12 Luglio 2018 n°87 recante “Disposizioni Urgenti per la Dignità dei lavoratori e delle imprese”, convertito con modificazioni dalla Legge 9 agosto 2018 n.96.


Da tali linee guida si evincerebbe, secondo alcuni, che i siti specializzati che si limitassero essenzialmente a recensioni di giochi e/o di operatori, ed all’elencazione non “enfatica” degli operatori legali in Italia con le rispettive proposte di bonus, sarebbero in linea con la nuova normativa (tanto è vero che sembra pacifico per quel che riguarda le scommesse sportive la non assoggettabilità alla normativa della sola indicazione delle quote per gli eventi sportivi, o la loro parametrazione, anche su canali televisivi).


Nel dubbio però, ed in attesa di maggiori chiarificazioni, abbiamo deciso di rendere completamente inaccessibile il contenuto del nostro sito per non incorrere in problemi di alcuna natura.


Non ci resta che augurarci che questa nuova normativa non determini un tornare alla ribalta nel nostro paese di casinò online ed operatori “illegali” che operando da paesi off-shore approfittino di questa assenza degli operatori legali per bypassare, come sempre hanno fatto prima del 2011 (data in cui sono state rilasciate le prime concessioni GAD dall’allora AAMS), la normativa nazionale.


Vi ringraziamo per l’attenzione.